Aggredisce anziana su sedia a rotelle e le strappa le fedi: arrestato 24enne

L'episodio a Molfetta, nell'abitazione della vittima: l'anziana è stata scaraventata a terra dall'aggressore che le ha strappato dalle dite le fedi nuziali. Il 24enne è stato poi identificato e fermato dai carabinieri

In pieno giorno, si è introdotto nell'abitazione di un'anziana invalida, costretta sulla sedia a rotelle. La ha scaraventata a terra, poi con i denti ha strappato dalle dita della vedova 64enne le due fedi nuziali.

E' accaduto a Molfetta, dove i carabinieri hanno arrestato un sorvegliato speciale di 24 anni.

Sono state le urla disperate della donna a richiamare l'attenzione dei vicini, che hanno allertato il 112. In base alle indicazioni fornite dalla donna, ancora sotto shock, i carabinieri sono riusciti ad identificare l'aggressore. Il giovane è stato fermato poco dopo in un compro della zona, dove aveva già rivenduto le due fedi, facendosi anche registrare con tanto di carta di identità. Per l'uomo sono scattate le manette.

L'anziana è stata soccorsa e trasportata in ospedale: ha riportato ferite giudicate guaribili in 5 giorni.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento