Monopoli, percossa e minacciata da suocero e marito

I due, rispettivamente di 36 e 64 anni, sono stati denunciati dai carabinieri: i maltrattamenti sarebbero cominciati nove mesi fa

Minacce e percosse per nove mesi: per una 29enne di Monopoli l'incubo è terminato l'altra sera con la denuncia del marito e del suocero. I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 36enne e un 64enne accusati a vario titolo di percosse, lesioni personali, e maltrattamenti in famiglia e minaccia. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, i due si sarebbero resi responsabili di continue molestie nei confronti della donna che, esasperata, ha poi deciso di denunciare tutto alle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • Primo decesso per Coronavirus a Modugno, il dolore del sindaco Magrone: "Una sconfitta di tutti"

  • Emergenza Coronavirus, 131 nuovi casi in Puglia. Otto morti in un giorno nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento