Monopoli, percossa e minacciata da suocero e marito

I due, rispettivamente di 36 e 64 anni, sono stati denunciati dai carabinieri: i maltrattamenti sarebbero cominciati nove mesi fa

Minacce e percosse per nove mesi: per una 29enne di Monopoli l'incubo è terminato l'altra sera con la denuncia del marito e del suocero. I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 36enne e un 64enne accusati a vario titolo di percosse, lesioni personali, e maltrattamenti in famiglia e minaccia. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, i due si sarebbero resi responsabili di continue molestie nei confronti della donna che, esasperata, ha poi deciso di denunciare tutto alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

Torna su
BariToday è in caricamento