Ricoverato dopo lo scontro con il camion al Libertà, non ce l'ha fatta il ciclista 86enne

L'incidente era avvenuto ieri all'incrocio tra via Napoli e via Brigata Regina. Cambia ora l'accusa per il conducente del mezzo pesante

Non ce l'ha fatta a sopravvivere dopo il grave incidente che lo ha visto protagonista ieri, l'86enne Giuseppe Diana. L'uomo era stato sbalzato dalla sua bici dopo lo scontro con un camion all'incrocio tra via Brigata Regina e via Napoli, per cause ancora da chiarire. Dopo il pronto intervento del 118 era stato ricoverato in gravi condizioni al Policlinico, ma non è comunque riuscito a superare la notte.

Cambia così l'accusa per il conducente del mezzo pesante, già sottoposto a sequestro giudiziario: ora è indagato per omicidio stradale. Proseguono le indagini della polizia locale per accertare eventuali responsabilità e ricostruire la dinamica del sinistro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Famiglia pugliese beffata in un bar di Roma: 120 euro per quattro panini e quattro bibite perché "vicini al Vaticano"

Torna su
BariToday è in caricamento