Morto in un conflitto a fuoco durante il servizio: la Polstrada intitola la Sottosezione Bari Sud a Giuseppe Cimarrusti

L'assistente della polizia di Stato, originario di Conversano, in servizio alla Questura di Verona, morì nel 2005, a 26 anni, mentre era impegnato in un controllo del territorio a bordo di una volante

E' stata intitolata all'assistente della Polizia di Stato Giuseppe Cimarrusti la Sottosezione della polizia stradale di Bari Sud. La cerimonia si è tenuta questo pomeriggio. Insieme alle massime autorità istituzionali locali, civili e militari, ha partecipato il Prefetto Franco Gabrielli, Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, il quale ha ricordato l’importanza del valore della memoria e del ricordo di chi ha sacrificato la vita per la difesa della legalità e dello Stato.

Giuseppe Cimarrusti, Medaglia d’oro al Valor Civile, era originario di Conversano e aveva 26 anni quando, in servizio alla Questura di Verona, rimase ferito a morte in uno scontro a fuoco, avvenuto la notte del 21 febbraio 2005, mentre espletava servizio di controllo del territorio a bordo di una volante.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro tra auto e moto a Poggiofranco: muore centauro 24enne

  • Cronaca

    "Acquisizione della Fc Bari senza raggiri", la Procura chiede archiviazione per Cosmo Giancaspro

  • Cronaca

    Assalto a furgone portavalori sull'A14: bande chiodate, catene e auto in fiamme per bloccare il blindato

  • Cronaca

    Stretta su sporcaccioni, in azione la 'squadra speciale' dei vigili: più di novecento multe in 40 giorni

I più letti della settimana

  • Il mercato delle scommesse online spartito dalle mafie: arresti anche a Bari

  • Mafia e scommesse online, arrestato Tommy Parisi

  • Infiltrazioni mafiose nel mercato delle scommesse online: i nomi degli arrestati

  • Auto si schianta contro muretto e si ribalta: muore 30enne sulla Turi-Putignano

  • Nuovo personale per il Comune: "171 assunzioni tra dicembre e febbraio, nuovi concorsi nel 2019"

  • "C'è una bomba a mano sotto il bidone", artificieri in azione su via Amendola

Torna su
BariToday è in caricamento