Università in lutto, addio al prof. Vincenzo Cotecchia: fu preside di Ingegneria

Docente di Geologia applicata e Ingegneria geotecnica, aveva 94 anni. Tra i progetti legati al suo nome, il recupero della cripta di San Nicola, negli anni '50 sommersa dall'acqua di falda

Università in lutto per la scomparsa del prof. Vincenzo Cotecchia. Ingegnere, docente di Geologia applicata e Ingegneria geotecnica, Cotecchia si è spento nella notte all'età di 94 anni. Era stato anche preside della Facoltà di Ingegneria.

Il suo nome è legato, tra i tanti lavori della sua carriera, al progetto per il recupero della cripta di San Nicola, negli anni '50 sommersa dall’acqua di falda. Ma la sua firma è impressa anche nella realizzazione di numerose opere civili tra cui dighe, strade e gallerie. Il suo nome figura anche tra i progettisti dei parcheggi sotterranei di piazza Giulio Cesare e piazza Cesare Battisti e della metropolitana di Lima.

Diversi i riconoscimenti internazionali acquisiti nel corso della sua carriera professionale: Cotecchia è stato vincitore della prestigiosa Medaglia di André Dumont della Società geologica del Belgio, assegnata annualmente a scienziati per lavori di ricerca di alto valore nel campo delle scienze minerali. Nel 2004 ha poi ricevuto la medaglia Hans Cloos, un premio internazionale assegnato da IAEG (International Association of Engineering Geology and the Environment) a un geologo di ingegneria «di eccezionale merito" in commemorazione del «fondatore della geomeccanica».

“La scomparsa di Vincenzo Cotecchia - commenta il sindaco Decaro esprimendo cordoglio in una nota - segna la fine di una storia umana e professionale straordinariamente lunga e prestigiosa. Grazie anche alla sua competenza e alla sua passione il Politecnico di Bari, che io stesso ho avuto l’onore di frequentare, si è distinto negli anni per la qualità dell’insegnamento e il livello della preparazione dei suoi studenti. Il professor Cotecchia è stato un autentico pioniere, noto anche tra i non addetti ai lavori per aver “salvato” negli anni Cinquanta la cripta della Basilica di San Nicola sommersa dalle acque di falda. Oggi perdiamo una figura di spicco del mondo accademico e professionale. Ai suoi familiari giunga il cordoglio mio personale e della città di Bari”. 

I funerali si terranno a Bari domani pomeriggio alle 15.30 nella chiesa di Sant'Antonio in via Giulio Petroni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

Torna su
BariToday è in caricamento