Cane lo azzanna durante la vacanza a Zanzibar, due mesi dopo muore a Bari di rabbia: commerciante lascia moglie e due figli

A perdere la vita Sandro Prodon, originario di Andria, deceduto al Policlinico di Bari. L'episodio si verificò a settembre in un resort dell'isola africana

Viene morso da un cane mentre si trova in vacanza, in un resort dell'isola di Zanzibar, in Tanzania, rientra in Italia ma le sue condizioni di salute peggiorano fino alla morte, avvenuta martedì scorso al Policlinico di Bari: Sandro Prodon, commerciante 45enne di Andria, ha lasciato moglie e due figli di 15 e 7 anni. Profondamente colpita la comunità andriese dove il commerciante era conosciuto.

Il tragico episodio si è verificato lo scorso 8 settembre: il 45enne si trovava in un resort di Kiwengwa Beach, nel nord-est dell'isola africana, quando è stato morso da un cane randagio, probabilmente affetto da rabbia.

Medicato sul posto, Prodon ha ricevuto anche la profilassi. Tornato in Italia, però, un mese dopo il viaggio, ha cominciato ad sentirsi male. Inizialmente ricoverato nel reparto Malattie Infettive dell'Ospedale di Bisceglie, è stato trasportato in quello di Terapia Infettiva del Policlinico di Bari dove è deceduto pochi giorni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

  • Allarme bomba in piazza Moro, trovato borsone sospetto: l'area è stata transennata

Torna su
BariToday è in caricamento