"Venditori senza autorizzazione e alimenti privi del controllo Haccp": multe per 50mila euro a Meraviglioso Natale

Controlli dei carabinieri e dei nuclei Nas e Nil all'interno della manifestazione a Polignano. Fermati anche quattro spacciatori di cocaina e hashish tra i visitatori

I mercatini di Meraviglioso Natale (Foto Fb Meraviglioso Natale)

Quasi 50mila euro di sanzioni per vendita di prodotti alimentari senza mostrare la corretta documentazione. È l'esito dei controlli effettuati nei giorni scorsi dai carabinieri della Compagnia di Monopoli insieme ai reparti speciali del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità e del Nucleo Ispettorato del Lavoro durante 'Meraviglioso Natale'. L'evento che sta caratterizzando la città di Polignano in questi giorni - creando anche qualche malcontento - prevede infatti anche stand con degustazioni nel centro storico, con le casette natalizie adibite a fast food o pasticcerie.

In seguito ai controlli, i Nas hanno sanzionato per 1000 euro il proprietario di un noto caseificio della zona, il quale, aveva allestito uno stand per la vendita di formaggi, con un valore complessivo della merce esposta pari a 25mila euro, e che commerciava i propri prodotti senza aver presentato la prescritta comunicazione di inizio attività, con la quale il venditore autocertifica di esser in possesso dei requisiti soggettivi ed oggettivi per fare impresa. Oltre alla sanzione, è scattata la chiusura immediata dell’attività in base alle normative della Comunità europea sul settore. Sanzioni anche per un un altro stand che vendeva cornetti e altri prodotti dolciari senza esporre la tabella degli allergeni e degli ingredienti. Riscontrate inoltre "evidenti carenze sulla sicurezza igienica e integrità dei prodotti venduti - spiegano in una nota i militari - in quanto commercializzati senza aver superato le procedure di autocontrollo (HACCP)". Per questo è scattata una sanzione totale di 11mila euro.

Pugno di ferro anche per lo spaccio di stupefacenti, che hanno consentito di identificare quattro assuntori trovati in possesso di hashish e cocaina e, pertanto, segnalati alla Prefettura di Bari.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • Rischio acquazzoni estivi nel Barese, la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

Torna su
BariToday è in caricamento