Mungivacca: inaugurato il parco urbano e la strada intitolata all'onorevole Giannini

Inaugurato stamattina al quartiere Mungivacca il nuovo giardino pubblico attrezzato realizzato, su iniziativa privata, dalla Debar costruzioni. La nuova opera rientra nel progetto di riqualificazione del quartiere

Un nuovo parco attrezzato destinato ad uso pubblico è stato inaugurato stamattina nel quartiere periferico di Mungivacca, al prolungamento di via Tapputi. Il giardino, realizzato, su iniziativa privata, dalla Debar costruzioni, rientra nel piano di riqualificazione del quartiere.

Il parco si estende su una superficie di 22.000 metri quadri, con una rete interna di vialetti pedonali e piazzuole di intrattenimento per una superficie di 5.000 metri quadri. L’area è dotata di giochi per bambini, panchine, alberature diffuse, siepi, prato, due campi di bocce, un locale per guardiania e un locale per servizi igienici. Adiacente al parco un'area di 13.000 metri quadrati che comprende due campi di calcio a 8, un campo di calcio a 3, un campo polivalente, spogliatoi con due locali docce e quattro bagni e due aree parcheggio con 235 posti auto per uso pubblico.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il sindaco Michele Emiliano, l’assessore all’Urbanistica Elio Sannicandro, l’assessore all’Economia e Finanze Gianni Giannini, il vicepresidente della Provincia di Bari Trifone Altieri, il presidente della VI circoscrizione Leonardo Scorza, l’amministratore unico Debar costruzioni Domenico De Bartolomeo e il parroco donNunzio del Mastro, che ha benedetto l’area.

“Per questa amministrazione - ha dichiarato il sindaco Emiliano – è sempre stato importante dire le cose e poi farle. Avevamo preso un impegno sei anni fa: investire in quei posti dove le persone potenti non andavano mai e lavorare per ricucirli con il resto della città. Girando oggi in questi luoghi, come Mungivacca, vediamo che tante cose sono cambiate grazie all’intervento pubblico, a partire dall’edilizia popolare, e grazie a un accordo di programma che ha consentito la realizzazione del giardino e del teatro e poi auditorium, residenze studentesche, un centro sportivo polivalente e i campi di calcio, piste ciclabili, parcheggi e aree a verde. La trasformazione in atto avviene nella totale collaborazione tra pubblico e privato insieme per realizzare i fini della nostra Costituzione. In questi anni abbiamo effettuato un immenso investimento sulle periferie non solo perché una città più giusta e curata nel suo complesso è anche più vivibile e sicura, ma soprattutto perché i destini dei nostri bambini non vengano mai più separati a seconda del quartiere in cui nascono”.

Stamattina a Mungivacca è stata inaugurata anche la traversa di via Conte Giusso intitolata all’onorevole Mario Giannini. A dieci anni dalla sua scomparsa, l’amministrazione comunale ha voluto ricordare il politico barese, sostenitore dei più deboli e fortemente impegnato per il miglioramento della qualità della vita delle donne e degli uomini della sua città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

Torna su
BariToday è in caricamento