Nasce il coordinamento Associazioni nel V Municipio

Il primo evento del coordinamento associazioni del V Municipio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Anche le periferie sono capaci di darsi "vita" allorquando comprendono che é inutile continuare a bussare alle porte della casa madre (comune) e sentirsi continuamente dire: " non ci sono fondi!"
Eppure poi i soldi escono per altri e per altro ma certo non per chi si impegna!.
Allora a Santo Spirito abbiamo cominciato a comprendere che l'essere singolo esponeva alla facile speculazione del politico del momento ed invece l'essere gruppo diventava garanzia di forza.
E così é stato!
Con la nascita del Comitato "Il Lungomare che vorrei" animato da giovani e meno giovani stanchi di un territorio desertificato dalla mancanza di iniziative e di qualificazione territoriale (da cui poi deriva quella sociale appunto!) c'é stato l'avvento di un nuovo modo di pensare, una nuova verve verso:" voglio il meglio per i nostri figli!". Ed ecco che anche altre realtà associative già presenti e ben consolidate sul territorio hanno iniziato a girare pagina.
Così é nato: il COORDINAMENTO DELLE ASSOCIAZIONI DEL V° MUNICIPIO composto da:
PRO LOCO di Santo Spirito con il suo presidente p.t. Prof. Vincenzo Colonna,
COMITATO SAGRE in persona del suo presidente p.t. Oronzo Campobasso,
A.C.T.E.S. (ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI TURISMO E SERVIZI) con il suo presidente p.t. Rosa Di Bari,
Ass. MARINAI SANTO SPIRITO con il suo presidente p.t. Vincenzo Milone
ed infine dal Comitato "IL LUNGOMARE CHE VORREI" con il suo presidente p.t. Rosa Petruzzelli
Già a Natale e Carnevale sulla scia delle esperienze maturate dalle associazioni più antiche come il comitato sagre, si é dato prova di questo nuovo modo di pensare e di organizzare ed il risultato é stato entusiasmante davvero; ora vogliamo andare oltre e fare molto di più e allora a partire dal 19 Marzo si inizia ufficialmente in nome del nuovo!
Infatti, il 19 marzo in occasione della festa di San Giuseppe, le associazioni anzi dette ormai unite in unico coordinamento con il patrocinio del V° MUNICIPIO, hanno organizzato la prima edizione della "festa dei Bracieri della nonna" : un idea nata per caso passando dalla festa dei falò di qualche anno fa egregiamente organizzata dal comitato sagre .
Una manifestazione all'insegna dei valori antichi da ritrovare e soprattutto della famiglia.
Presenta la nota speaker di Bari Canale 100 Laura Palasciano ed intervengono le scolaresche dei due comprensivi del territorio coinvolti in un laboratorio di ricerca sulla tradizione del falò di San Giuseppe.
Danze popolari e prodotti gastronomici allieteranno la serata intorno ai bracieri autogestiti dalle famiglie che in tal modo potranno ricreare l'antico focolare domestico.
I lavori più belli dei bambini saranno oggetto di attenzione per una eventuale raccolta o concorso sul tema.
Allora ci si vede sabato a partire dalle 16.30 a Santo Spirito in Piazza San Francesco!
Si ringraziano per la collaborazione: i Dirigenti scolastici, dott. Fraddosio e dott.ssa De Santo.

Torna su
BariToday è in caricamento