Estorsione ai danni di un imprenditore: i nomi degli arrestati

In carcere sono finiti in mattinata quattro presunti componenti del clan Strisciuglio, accusati di estorsione aggravata

Sono quattro gli arresti effettuati in mattinata dalla Polizia di Stato per estorsione aggravata, che hanno permesso di fermare diversi presunti componenti del clan Strisciuglio, accusati di aver 'taglieggiato' un imprenditore. In manette sono così finiti:

Francesco Mastrogiamoco, 29enne detto “u grec”,

Francesco Gismondo, 22enne,

Tommaso Giuseppe Petrone, 29 anni

Saverio De Santis, 31enne, detto "Gigione".

Il provvedimento è stato eseguito in carcere nei confronti di Mastrogiacomo, De Santis e Gismondo ed in libertà nei confronti di Petrone.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento