Estorsione ai danni di un imprenditore: i nomi degli arrestati

In carcere sono finiti in mattinata quattro presunti componenti del clan Strisciuglio, accusati di estorsione aggravata

Sono quattro gli arresti effettuati in mattinata dalla Polizia di Stato per estorsione aggravata, che hanno permesso di fermare diversi presunti componenti del clan Strisciuglio, accusati di aver 'taglieggiato' un imprenditore. In manette sono così finiti:

Francesco Mastrogiamoco, 29enne detto “u grec”,

Francesco Gismondo, 22enne,

Tommaso Giuseppe Petrone, 29 anni

Saverio De Santis, 31enne, detto "Gigione".

Il provvedimento è stato eseguito in carcere nei confronti di Mastrogiacomo, De Santis e Gismondo ed in libertà nei confronti di Petrone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

Torna su
BariToday è in caricamento