Estorsione ai danni di un imprenditore: i nomi degli arrestati

In carcere sono finiti in mattinata quattro presunti componenti del clan Strisciuglio, accusati di estorsione aggravata

Sono quattro gli arresti effettuati in mattinata dalla Polizia di Stato per estorsione aggravata, che hanno permesso di fermare diversi presunti componenti del clan Strisciuglio, accusati di aver 'taglieggiato' un imprenditore. In manette sono così finiti:

Francesco Mastrogiamoco, 29enne detto “u grec”,

Francesco Gismondo, 22enne,

Tommaso Giuseppe Petrone, 29 anni

Saverio De Santis, 31enne, detto "Gigione".

Il provvedimento è stato eseguito in carcere nei confronti di Mastrogiacomo, De Santis e Gismondo ed in libertà nei confronti di Petrone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ferrovie Sud Est e il crac da 230 milioni: i conti dell'azienda "tessere di un puzzle impazzito"

  • Cronaca

    Pistola giocattolo e passamontagna, si preparava al colpo in farmacia: arrestato 50enne

  • Cronaca

    Gazebo a Bari vecchia, accordo Comune-Soprintendenza sul regolamento: "Ora incontriamo i commercianti"

  • Cronaca

    Lavori notturni per il montaggio della passerella di viale Traiano: da giovedì i primi interventi

I più letti della settimana

  • Chicco è tornato a casa: ritrovato il cagnolino rubato insieme ad un'auto

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • Rutigliano, scoppia rissa in strada: giovane ferito

  • '"Cercasi comparse di origine africana", tre giorni di casting per il nuovo film di Checco Zalone: già 150 partecipanti

Torna su
BariToday è in caricamento