Nuova sede del Consiglio regionale, trovati altri ordigni nel cantiere

Altri cinque ordigni sono stati trovati nell'area dove sorgerà la nuova sede della Regione a Japigia. L'assessore Amati: "La presenza degli ordigni sta rallentando i lavori"

Cinque ordigni bellici sono stati trovati nell'area dove è in costruzione la nuova sede del consiglio regionale pugliese, al rione Japigia del capoluogo. Ne dà notizia l'assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile, Fabiano Amati, specificando in una nota che si tratta di "una parte di una bomba già esplosa e di altri quattro ordigni presumibilmente al fosforo e di fabbricazione inglese".

"Le operazioni di bonifica - aggiunge - stanno procedendo per strati successivi e Una squadra di artificieri - conclude Amati - ha già eseguito un sopralluogo questa mattina ed a breve tornerà per rimuovere le bombe. Intanto, è stata fatta brillare la granata ritrovata pochi giorni fa e sono stati rimossi gli altri due ordigni precedentemente individuati".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

Torna su
BariToday è in caricamento