Nuova sede del Consiglio regionale, trovati altri ordigni nel cantiere

Altri cinque ordigni sono stati trovati nell'area dove sorgerà la nuova sede della Regione a Japigia. L'assessore Amati: "La presenza degli ordigni sta rallentando i lavori"

Cinque ordigni bellici sono stati trovati nell'area dove è in costruzione la nuova sede del consiglio regionale pugliese, al rione Japigia del capoluogo. Ne dà notizia l'assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile, Fabiano Amati, specificando in una nota che si tratta di "una parte di una bomba già esplosa e di altri quattro ordigni presumibilmente al fosforo e di fabbricazione inglese".

"Le operazioni di bonifica - aggiunge - stanno procedendo per strati successivi e Una squadra di artificieri - conclude Amati - ha già eseguito un sopralluogo questa mattina ed a breve tornerà per rimuovere le bombe. Intanto, è stata fatta brillare la granata ritrovata pochi giorni fa e sono stati rimossi gli altri due ordigni precedentemente individuati".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Il Miulli eccellenza della chirurgia cardiaca: unico centro pugliese a sperimentare il 'MitraClip' per la valvola mitrale

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

Torna su
BariToday è in caricamento