In arrivo 115 nuovi alberi per via Caldarola. L'appello di Decaro: "Adottate la rotatoria di via Magna Grecia"

Gli interventi dopo i lavori effettuati nel 2016 che hanno visto la realizzazione della pista ciclabile. Il sindaco chiede a imprenditori e vivaisti di contribuire alla cura del rondò

Centoquindici alberi saranno piantumati nei prossimi giorni nelle aiuole spartitraffico e nelle altre zone verdi ricavate nel 2016 a seguito dei lavori di realizzazione della pista ciclabile e delle rotatorie di via Caldarola, nel quartiere Japigia. Gli interventi sono cominciati oggi: in 10 giorni saranno piantumati i primi 77 alberi mentre successivamente di procederà con altri 38. Al termine, le piante saranno allocate, complessivamente, anche nelle aiuole laterali di via Magna Grecia e via Caldarola e nell’area parcheggio tra via Caldarola e via Caduti Partigiani. L'importo complessivo degli interventi è di circa 90mila euro. 

Saranno piantati 1 Ceratonia siliqua (carrubo), 3 Cercis siliquaster (alberi di Giuda), 13 Hibiscus siriacus (Ibisco cinese), 8 Koelreuteria paniculata (albero dorato della pioggia), 36 Ligustrum japonica “variegato” (Ligustro giapponese), 1 Pinus pinea (Pino domestico), 26 Platanus orientalis x occidentalis (Platani orientali), 18 Quercus ilex (Leccio) e 9 Sophora japonica (Sofora del Giappone). Prevista anche la realizzazione di un impianto di irrigazione in tutte le aree interessate dalle piantumazioni.

“Finalmente piantiamo gli alberi per cui avevamo preso un impegno con i cittadini di Japigia - spiega il sindaco Antonio Decaro - e, a dimostrazione della nostra idea di città verde, abbiamo previsto una quantità di alberi che va ben oltre il numero indicatoci per la giusta compensazione ambientale prevista per questi lavori. Nei prossimi dieci giorni saranno piantumati i primi 77 e, a seguire, i restanti 38 alberi. Ora per completare l’arredo verde di quest’area rivolgiamo un appello a tutti gli imprenditori e vivaisti della città affinché adottino la rotatoria sotto il ponte di via Omodeo, che merita di essere abbellita e curata con nuovi alberi e fiori. Questo diventerà il grande corridoio verde che condurrà i cittadini al parco della Rinascita che sarà realizzato all’interno dell’area della Fibronit”.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento