San Paolo, due murales per colorare le nuove Poste di Viale Lazio

Premiati i ragazzi dell'Ipsia 'Majorana' e dell'elementare 'Alberotanza'. Uffici rinnovati: 2 sportelli in più e migliori dispositivi di sicurezza

Due simpatici murales, nuovi di zecca, realizzati dai ragazzi dell'istituto superiore 'Ettore Majorana' e della scuola elementare 'Alberotanza', hanno colorato l'ingresso del rinnovato ufficio postale 19 di viale Lazio, nel Quartiere San Paolo, ampliato da Poste Italiane con due nuovi sportelli dedicati esclusivamente alla consegna di raccomandate e assicurate. Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Marco Lacarra, il presidente della II Circoscrizione, Aldo Iannone, il consigliere comunale, Massimo Majorano, il responsabile dell’Area Territoriale Puglia-Basilicata-Molise, Roberto Minicuci, e il Direttore della Filiale di Bari, Giacinto Giancaspro. Salgono così a 14 gli sportelli postali complessivi a disposizione dei cittadini del quartiere. BARI 19 004-2

Attivo anche un desk dedicato al pagamento dei bollettini, che permette di rendere ancora più veloci le operazioni. Sono inoltre attivi due cash dispenser Atm Postamat, di nuova generazione, di cui uno interno, dai quali è possibile prelevare la propria pensione utilizzando la Carta Libretto postale per pagare le principali utenze, ricaricare la carta Postepay e le schede dei cellulari. Lo sportello esterno è dotato inoltre di antiskimmer, lo speciale dispositivo elettronico che impedisce la clonazione delle carte credito. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento