Trasferimento degli uffici giudiziari a Poggiofranco: chiusa la sede di via Nazariantz

Nell'edificio del quartiere Libertà cancelli sbarrati: già rimosso il cartello all'ingresso, trasloco alle ultime battute. A metà gennaio lo spostamento di quelli attualmente in via Brigata Regina

E' stato praticamente svuotato l'ormai ex palazzo di giustizia di via Nazariantz, dopo 18 anni di servizio, chiuso per rischio crollo da maggio scorso: è alle ultime battute il trasferimento dell'ultima parte dell'archivio nella nuova sede provvisoria di via Dioguardi, nell'ex torre Telecom di Poggiofranco, dove da qualche settimana sono stati allestiti gli uffici del Procuratore e di numerosi dipendenti della Giustizia. I cancelli d'accesso sono attualmente chiusi.

in via Nazariantz è stata rimossa anche la scritta 'uffici giudiziari' dal muro esterno di colore azzurro. Entro la prossima settimana, invece, saranno consegnate le chiavi dell'immobile all'Inail. In via Dioguardi, invece, proseguono i lavori per il completamento dell'adeguamento della sede: entro metà gennaio saranno trasferiti gli uffici attualmente in via Brigata Regina. In primavera, invece, sarà possibile quello del Tribunale, attualmente a Modugno, dopo la realizzazione delle aule per le le udienze. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

Torna su
BariToday è in caricamento