Occhiali da sole contraffatti dall'Albania, maxi sequestro al porto

Il carico composto da 90mila articoli era destinato ad un imprenditore cinese operante nella provincia di Roma. 1 milione e 800mila euro il valore stimato della merce, sequestrata dalla Finanza

Un carico di circa 90mila paia di occhiali da sole contraffatti, proveniente dall'Albania e destinato ad un imprenditore cinese della provincia di Roma, è stato sequestrato dagli uomini della Guardia di Finanza nel porto di Bari.

LA MERCE CONTRAFFATTA - Gli articoli sono stati sequestrati in quanto non conformi alla normativa europea sulla sicurezza dei prodotti. Alcuni di essi riportavano il marchio falsificato di una nota griffe italiana, mentre altri recavano la scritta non veritiera "made in Italy". La merce, del valore complessivo di oltre 1 milione e 800mila euro era tutta destinata ad un imprenditore cinese operante nella provincia di Roma, che è stato denunciato all'autorità giudiziaria per commercializzazione di prodotti con marchio contraffatto.

I PERICOLI PER I CONSUMATORI - Oltre al danno economico provocato alle aziende detentrici dei veri marchi, la vendita dei prodotti avrebbre potuto avere conseguenze negative anche per la salute dei lavoratori, considerando la materia prima di bassa qualità che avrebbe potuto provocare danni alla vista o reazioni allergiche. Dal punto di vista del valore della merce sequestrata, si tratta di una delle operazioni più grosse eseguite quest'anno dalla Guardia di Finanza di Bari in materia di contraffazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento