Uccisa e nascosta in un armadio, processo omicidio De Bello: il compagno chiede rito abbreviato

Nel procedimento è imputato Marco Basile, 32 anni, accusato di essere l'omicida della 48enne, il cui corpo venne rinvenuto nella casa al quartiere Madonnella di Bari dove i due convivevano

L'androne della palazzina dove avvenne il delitto (Foto Ansa)

Ha chiesto di essere processato con il rito abbreviato il 32enne barese Marco Basile accusato dell’omicidio volontario della compagna, Donata De Bello, il cui corpo senza vita venne trovato il 13 luglio 2017 nella casa al quartiere Madonnella di Bari dove i due convivevano. La 48enne venne uccisa a coltellate e il suo corpo, avvolto in un cellophane, in un tappeto e legato con alcune corde, chiuso in un armadio della camera da letto. Stamane è cominciata l'udienza preliminare dinanzi al gup del Tribunale di Bari, Marco Galesi, in cui  si sono costituiti parti civili i fratelli della vittima e l’imputato ha chiesto il rito abbreviato. I difensori del 32enne hanno prodotto una consulenza psichiatrica e la Procura ha chiesto tempo per visionare la documentazione riservandosi di chiedere indagini suppletive. Il processo  proseguirà il prossimo 14 giugno.

La donna venne uccisa con una coltellata al collo

In base alle indagini dei carabinieri, coordinate dal pm Giuseppe Dentamaro, all’origine del delitto ci fu un litigio tra i due conviventi terminato con una coltellata al collo della donna. Il corpo della vittima fu trovato il giorno dopo la morte, dopo la segnalazione del padre del ragazzo che si era insospettito per i comportamenti del figlio, detenuto da allora, e decise di rivolgersi alle forze dell’ordine che riuscirono a rintracciare il 32enne in poche ore.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

Torna su
BariToday è in caricamento