Sparatoria a Poggiofranco, ucciso il pregiudicato Felice Campanale

L'agguato intorno alle 21 nei pressi del gomma-park in viale De Laurentis. Campanale, 67 anni, è stato freddato con tre colpi di arma da fuoco al petto e uno alla testa. Un passante è rimasto ferito. Poco dopo un'altra sparatoria al quartiere San Girolamo

In città si torna a sparare. Ancora una volta in strada, tra la gente. E' accaduto questa sera intorno alle 21 in viale De Laurentis, al quartiere Poggiofranco. A cadere sotto i colpi dei sicari Felice Campanale, 67 anni, nome di spicco della malavita del quartiere San Girolamo.

Campanale è stato sorpreso dai sicari, che pare siano giunti a bordo di una motocicletta, mentre stava entrando in auto, dopo aver accompagnato un bambino nel vicino gomma-park. L'uomo è stato freddato con tre colpi di arma di fuoco che lo hanno raggiunto al petto e alla testa. L'omicidio è avvenuto sotto gli occhi dei familiari della vittima. Nell'agguato un passante è rimasto ferito ad un polpaccio mentre stava portando a spasso il suo cane.

SPARATORIA A SAN GIROLAMO - Poco dopo l'agguato altri colpi di arma da fuoco sono stati sparati da persone non ancora identificate contro una abitazione, nel quartiere San Girolamo, dove abita la famiglia Lorusso che si contrappone al clan Campanale.

L'AGGUATO FALLITO - Esattamente un anno fa, il 25 agosto 2012, Campanale era sfuggito ad un agguato sul lungomare IX Maggio, al quartiere San Girolamo di Bari. In quella occasione, a bordo di uno scooter, fu affiancato da quattro persone a bordo di altre due moto e fu ferito con tre colpi all'addome, ad una mano e ad una coscia. Furono almeno sette i proiettili sparati e questo avvalorò la tesi degli investigatori che l'agguato era stato fatto per uccidere. Campanale era ritenuto vicino all'omonimo clan attivo negli anni scorsi nel contrabbando di sigarette e nella gestione dei parcheggi abusivi.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento