Omicidio Roberto Cannella a Santo Spirito: arrestate cinque persone

In manette un 21enne, ritenuto il responsabile dell'omicidio, e i suoi familiari, accusati di vare partecipato alla rissa. Arrestato anche un amico della vittima

Cinque persone sono state arrestate dagli agenti della squadra mobile di Bari per l'omicidio del 28enne Roberto Cannella, avvenuto ieri pomeriggio in via Napoli, al quartiere San Spirito.

GLI ARRESTATI - A finire in manette con l'accusa di omicidio doloso e rissa aggravata, il 21enne Joseph Lattarulo.  Con lui in arresto anche il padre, Pasquale Lattarulo, di 64 anni, la madre, di 51 e la sorella, di 25 anni, accusati di rissa. Il quinto arrestato, sempre con l'accusa di rissa, è Sergio Mezzina di 38 anni, con precedenti per traffico di droga, amico della vittima.

LA RICOSTRUZIONE DELL'OMICIDIO - Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, anche grazie alle testimonianze delle numerose persone che hanno assistito alla scena, il delitto sarebbe legato a vecchi dissapori tra la famiglia Lattarulo e il 38enne Mezzina.  In particolare, all'incirca un anno fa, nel corso di una violenta discussione tra Mezzina e i Lattarulo, questi ultimi avrebbero chiamato i carabinieri, facendo arrestare l'uomo, allora sorvegliato speciale.

Non appena uscito di prigione, pochi giorni fa, Mezzina per vendetta avrebbe cominciato a perseguitare la famiglia Lattarulo, arrivando in un'occasione anche a schiaffeggiare per strada il figlio Joseph. Così, quando ieri pomeriggio Roberto Cannella, amico di Mezzina, è entrato nel negozio di parrucchiere gestito dai Lattarulo chiedendo a Joseph di uscire perchè Mezzina "lo aspettava in strada", il 21enne ha reagito, accoltellando Cannella.

Secondo quanto si è appreso, in queste ore i Lattarulo avrebbero cercato anche di depistare le indagini, sostenendo che la vittima e il suo amico erano armati: ipotesi per il momento esclusa dagli investigatori.

 

 

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Bari vecchia set fotografico d'alta moda: le modelle di Versace tra le 'signore delle orecchiette'

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Incendio distrugge l'ex ristorante l'Ancora a Palese, Decaro: "Non fate paura. Avanti con il bando"

  • Ragazzo picchiato a Palese, Decaro chiama il padre: "Aggredito perché bitontino"

Torna su
BariToday è in caricamento