Omicidio Sciannimanico, la Procura chiede l'ergastolo per l'ex collega imputato

Roberto Perilli è accusato dell'omicidio premeditato del giovane Giuseppe Sciannimanico, ucciso a Japigia il 26 ottobre 2015. Nel processo sono costituiti parti civili genitori, fratello e fidanzata della vittima

Roberto Perilli va condannato all'ergastolo: è questa la richiesta avanzata dalla Procura di Bari per l'agente immobiliare, a processo  dinanzi alla Corte di Assise di Bari per l'omicidio premeditato di Giuseppe Sciannimanico, l'ex collega ucciso a Japigia la sera del 26 ottobre 2015. A Perilli il pm Francesco Bretone, che ha coordinato le indagini, contesta l'omicidio volontario con l'aggravante della premeditazione.

Secondo le indagini della Squadra mobile, Perilli avrebbe agito per eliminare un 'concorrente' scomodo, quel giovane collega che stava aprendo un'agenzia a poca distanza dalla sua, e che avrebbe potuto compromettere i suoi affari. Per questo Perilli - secondo l'accusa - avrebbe ordinato l'omicidio al pregiudicato Luigi Di Gioia, già condannato a 30 anni come esecutore materiale del delitto.

Nel processo sono costituiti parti civili i genitori, il fratello e la fidanzata della vittima - rappresentati dagli avvocati Luca Colaiacomo, Francesco Paolo Ranieri e Nicola Quaranta - che hanno chiesto provvisionali immediatamente esecutive tra i 100mila e i 150mila euro ciascuno. Il 19 marzo si terrà la prossima udienza, in cui discuteranno i legali di Perilli, gli avvocati Massimo Roberto Chiusolo e Rosita Petrelli. La sentenza dovrebbe arrivare il 29 marzo.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Dite addio alle sigarette: i trucchi e i consigli per smettere di fumare

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

I più letti della settimana

  • Morta dopo incidente in bici a Santo Spirito, oggi la fiaccolata per Giorgia: "Mille luci per ricordarla"

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Bimba di 2 anni colpita da Seu: ricoverata in gravi condizioni al Giovanni XXIII

  • Caldo con le ore contate: oggi e domani ultimi giorni di afa, da Ferragosto crollo delle temperature

Torna su
BariToday è in caricamento