Blitz di Capodanno contro clan Di Cosola, quinto arresto: in manette 47enne

In manette Teodoro Frappampina, macellaio barese, pregiudicato, destinatario assieme ad altre 4 persone dell'ordinanza alla base dell'operazione Attila. L'uomo è stato bloccato a bordo di un'automobile a Cassano Murge

Quinto arresto, quest'oggi, nell'ambito del blitz 'Attila', effettuato dalla polizia il 31 dicembre scorso, ai danni di presunti appartenenti al clan Di Cosola: in manette, a Cassano Murge, è finito Teodoro Frappampina,  macellaio 47enne barese, pregiudicato, destinatario, assieme ad altre quattro persone, di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della Dda. L'uomo era sfuggito inizialmente al blitz, ma in seguito ad indagini approfondite, è stato successivamente rintracciato nella cittadina murgiana, mentre era in un'autovettura in compagnia della moglie: alla vista degli agenti non ha opposto resistenza ed è stato subito condotto in carcere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Petruzzelli, parte riordino organizzativo: assunti 27 vincitori di ricorsi

    • Eventi

      Aperture straordinarie e visite guidate in musei e castelli per le 'Giornate europee del patrimonio'

    • Sport

      Bari-Benevento 0-4: blackout biancorosso, i sanniti sbancano il San Nicola

    • Cronaca

      Scontro treni sulla tratta Andria-Corato: nel 2014 si rischiò altro incidente

    I più letti della settimana

    • Estorsioni, arresti nel clan Strisciuglio: imprenditore costretto a pagare per dieci anni

    • Sparatoria a Poggiofranco, giovane ferito in Stradella del Caffè

    • Via De Rossi, devastano auto parcheggiate: presi tre studenti Erasmus

    • San Girolamo, in moto con la pistola: 17enne bloccato dopo inseguimento

    • Pistola in pugno, assaltano centro medico: rapinatori in fuga con il bottino

    Torna su
    BariToday è in caricamento