Ordinano cibo con l'app, picchiano e rapinano rider delle consegne al San Paolo: arrestato 18enne, si cerca il branco

Operazione della Squadra Mobile. La vittima dell'aggressione è un lavoratore di Glovo. L'azienda spagnola, a causa di vari episodi simili, aveva escluso il quartiere dall'area interessata dal servizio

Avrebbero contattato un rider dell'azienda spagnola Glovo per farsi recapitare panini e pietanze a domicilio per poi, una volta arrivato a destinazione, assalirlo in gruppo e rapinarlo di soldi e cibo: la Squadra Mobile di Bari ha arrestato un giovane appena maggiorenne e incensurato. Aveva compiuto 18 anni solo una settimana prima dell'episodio contestato.

In corso le indagini per identificare il resto del branco

Il rider, secondo una ricostruzione era stato colpito con una pietra riportando gravissime lesioni alla testa e al volto. La Glovo aveva escluso, a seguito di questo episodio e di altre aggressioni, il quartiere San Paolo di Bari dall'area operativa delle consegne. La Squadra Mobile del capoluogo, coordinata dalla Procura, ha ricostruito la vicenda, identificando uno dei presunti componenti del branco. Per lui è scattato l'arresto: il 18enne è stato condotto nel carcere di Bari. In corso le indagini per identificare gli altri componenti del branco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento