lunedì, 21 aprile 17℃

Palagiustizia al Tondo di Carbonara, il nuovo progetto fa discutere

La proposta, presentata un consorzio di cinque imprese, prevede la realizzazione della nuova sede del solo tribunale penale in un'area allla periferia del quartiere. Ma intanto il progetto Pizzarotti va avanti

Redazione 4 agosto 2012

Per il momento è soltanto un progetto. Una proposta come un'altra presentata due giorni fa - forse un po' a sorpresa - a Palazzo di Città, ma è già destinata a far discutere. E' il progetto  - a firma dell'architetto spagnolo Bohigas e avanzato da un consorzio di cinque imprese baresi - per la costruzione del nuovo Palagiustizia di Bari.

PALAGIUSTIZIA AL TONDO DI CARBONARA - La proposta, presentata dalla cordata guidata dal vicepresidente della Fiera del Levante Lorenzo De Santis, prevede la realizzazione della sola sede del tribunale penale alla periferia del quartiere Carbonara. Un progetto che si pone quindi come 'alternativo' a quello della ditta Pizzarotti di Parma, che prevede invece la realizzazione di un'unica cittadella della giustizia (che riunisca quindi tutti gli uffici giudiziari) nella zona dello stadio San Nicola.

IL PROGETTO PIZZAROTTI VA AVANTI - Ad ogni modo, comunque, la proposta firmata Bohigas è per il momento una semplice 'manifestazione di interesse', e non è escluso che l'effettiva realizazzione del progetto richieda in futuro comunque l'approvazione di una variante urbanistica. Intanto il progetto Pizzarotti, sulla base delle precedenti sentenze che hanno riconosciuto il diritto dell'impresa a costruire, va avanti. Ad aprile, infatti, il commissario ad acta nominato dal consiglio di Stato ha approvato la variante urbanistica che, una volta ottenuto anche l'ok della Regione, aprirà definitivamente la strada alla realizzazione dell'opera.

Annuncio promozionale

 

Carbonara

Commenti