A Bari Vecchia 'riapre' palazzo San Michele: "Casa della Fondazione Petruzzelli e spazio espositivo"

Taglio del nastro, questa mattina, nello storico edificio rimesso a nuovo dopo un restauro a cura del Mibact. Decaro: "Luogo bellissimo e fortemente simbolico"

Inaugurati, questa mattina, i nuovi spazi restaurati di Palazzo San Michele a Bari Vecchia, storico immobile ceduto 6 anni fa dal Comune di Bari alla Fondazione Petruzzelli con l'obiettivo di migliorarne la patrimonializzazione. I lavori, costati 4,9 milioni di euro, hanno riportato l'edificio al suo antico splendore, grazie al restauro coordinato dal Segretariato Regionale per i Beni Culturali. Questa mattina si è svolto il taglio del nastro con il Antonio Decaro, il soprintendente dell'Ente Lirico-Sinfonico, Massimo Biscardi, il segretario regionale Mibact-Puglia, Eugenia Vantaggiato e degli architetti Francesco Longobardi e Francesca Marmo. Il palazzo ospita già da qualche mese, al primo piano, gli uffici della Fondazione Petruzzelli. Al livello inferiore, invece, vi sarà uno spazio espositivo destinato ad eventi culturali, utilizzabile dalla Fondazione e dal Comune.

Sarà possibile visitare la storica struttura nell'ambito di un percorso medievale a cura del Mibact. La Fondazione Petruzzelli risparmierà almeno 80mila euro grazie al trasferimento nel rinnovato palazzo San Michele: "Voglio ringraziare la Soprintendenza per il lavoro straordinario svolto - ha dichiarato il sindaco Decaro -. Don Franco, che oggi ci accompagna in questa inaugurazione, ha detto giustamente che le pietre parlano e, grazie a un intervento accurato, effettuato con grande professionalità, oggi possiamo osservare queste pietre che parlano lingue diverse, culture diverse e raccontano tante storie a seconda degli strati in cui sono state posizionate. Questo è un momento importante per noi tutti e per la Fondazione Petruzzelli, che trasferisce i suoi uffici in questo immobile, che ha una valenza storica e architettonica quasi maggiore del Teatro Petruzzelli, che pure è uno dei nostri gioielli più importanti. Questo è un edificio bellissimo, un luogo simbolico con un valore notevole anche dal punto di vista religioso, perché in questo monastero benedettino, ubicato accanto alla chiesa dove sono anche state custodite per un breve periodo le spoglie di San Nicola". Palazzo San Michele, inoltre, sarà aperto già sabato nell'ambito della Giornata di Primavera del Fai. 

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento