Malore improvviso nella notte: muore a 35 anni Francesco Amendolagine, stella modugnese della pallamano italiana

Il giocatore era uno dei punti di riferimento dell'Ssv Bozen: in passato aveva indossato le maglie di altre realtà importanti come Conversano, Casarano e Mezzocorona

Foto Figh.it

E' morto improvvisamente, a soli 35 anni, Francesco Amendolagine, portiere della squadra di pallamano dell'Ssv Bozen originario di Modugno nel Barese: l'atleta ha perso la vita per un malore, nella notte tra mercoledì e giovedì. 

Il portiere era uno degli elementi di punta della formazione altoatesina, vincendo l'ultima Coppa Italia: negli anni aveva maturato una lunga carriera nelle migliori squadre di pallamano italiane, tra cui Conversano, Casarano e Mezzocorona. I Carabinieri hanno disposto l'autopsia sul corpo dell'atleta.

In una nota, la Federazione Italiana Giuoco Handball, attraverso il presidente Pasquale Loria, "esprime personale dolore e il profondo cordoglio, anche a nome del Consiglio Federale e di tutto il Movimento della Pallamano italiana, per la improvvisa scomparsa" di Francesco Amendolagine.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento