Palo del Colle, si barrica in negozio per sfuggire al marito: in manette 42enne

L'uomo avrebbe minacciato di morte la moglie dopo la sua decisione di andare via da casa, appostandosi davanti all'esercizio commerciale, urlando e intimandole di uscire. I carabinieri lo hanno bloccato non senza difficoltà

Si è rifugiata in un negozio per evitare che suo marito potesse farle del male, spaventata dalle sue urla all'esterno dell'esercizio commerciale. E' accaduto a Palo del Cole dove un 42enne è stato arrestato dai carabinieri con le accuse di violenza privata e maltrattamenti nei confronti della moglie 38enne.

La donna, spaventata per il tono violento del marito, che l'avrebbe anche minacciata di morte, si è barricata in un negozio del paese, chiamando i carabinieri. Immediato l'intervento dei militari, i quali hanno bloccato, non senza difficoltà, il 42enne nei pressi del negozio, mentre urlava e intimava alla consorte di uscire. Alla base del litigio, secondo i primi accertamenti, la decisione della donna di andare via di casa, stanca di subire violenze e maltrattamenti. L'uomo, dopo l'arresto, è stato posto ai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento