Sversamenti dalla condotta Matteotti dopo il nubifragio, scattano i divieti a Pane e Pomodoro

L'ordinanza del Comune ha interdetto i bagni nella spiaggia più frequentata della città. La Polizia locale ha collocato le transenne corredate dei consueti cartelli

Il nubifragio di ieri pomeriggio a Bari e il temporale di questa notte hanno avuto l'effetto di far scattare nuovamente i divieti di balneazione a Pane e Pomodoro per l'ormai consueto sversamento della condotta Matteotti. Le immagini di ieri pomeriggio avevano lasciato pochi dubbi sulle condizioni del mare antistante la spiaggia più affollata della città.

Tornano transenne e cartelli

Questa mattina, il sindaco Antonio Decaro ha predisposto il divieto, valido fino a quando la qualità delle acque consentirà di ritornare alla normalità. La Polizia Locale ha collocato transenne e cartelli per avvisare i bagnanti e, in queste ore, sta verificando il rispetto dell'ordinanza. Un problema che malgrado annunci e l''avvio di iter burocratici per la risoluzione del problema, si ripresenta puntuale ad ogni pioggia estiva.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento