Fanno il bagno a Pane e Pomodoro e rischiano di annegare, salvate due donne

A causa del mare agitato non riuscivano più a raggiungere la riva. Sono state soccorse dai volontari della Scuola cani salvataggio nautico che di domenica presidiano il lido cittadino

Avevano deciso di fare il bagno nonostante il mare agitato. Ma, forse sospinti proprio dalla corrente e dalle onde, si sono allontanati troppo, non riuscendo più a tornare a riva e rischiando di annegare. E' accaduto domenica pomeriggio, intorno alle 18.30, sulla spiaggia di Pane e Pomodoro ad un gruppo di sei extracomunitari. Al momento di tornare a riva, alcuni di loro si sono resi conto di essere in difficoltà, e così hanno cominciato ad agitarsi e a urlare, chiedendo aiuto.

A soccorrerli è stata un'unità cinofila della Scuola cani Salvataggio Nautico, i cui volontari,  grazie ad un accordo con il Comune, presidiano ogni domenica i lidi cittadini di Torre Quetta e Pane e Pomodoro. Donato Castellano e la sua inseparabile terranova Grace, hanno subito raggiunto il gruppo in difficoltà, portando in salvo due donne, che nel frattempo, prese dal panico, avevano cominciato ad donato castellano e grace-2annaspare e a bere. Le due bagnanti sono state portate a riva, dove sono state soccorse e assistite. Per loro, per fortuna, solo un grande spavento, per un'imprudenza che però avrebbe potuto avere conseguenze molto più gravi.

*Nella foto, il soccorritore Donato Castellano con Grace

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento