Raid nel parco don Tonino Bello: distrutti i bagni

Dopo l'incendio di febbraio, altro atto vandalico nel giardino di Poggiofranco: pochi giorni fa ignoti hanno devastato le toilette, spaccando wc e lavandini. I residenti attendono i lavori di ristrutturazione e chiedono più sicurezza

Non c'è pace per il giardino Don Tonino Bello a Poggiofranco: otto mesi fa l'incendio che distrusse la ludoteca e, da poco, con un nuovo raid, sono stati danneggiati alcuni bagni dell'edificio. Se le toilette femminili sono rimaste intatte, ben diverso è il discorso per quelle degli uomini: dapprima qualcuno ha divelto la parte inferiore della porta, quindi, qualche giorno fa il pannello in compensato montato per scongiurare atti vandalici: chi è entrato ha poi devastato gli interni rompendo lavandini, piastrelle e wc.

20141014_125949-2 I tanti fruitori del parco non possono far altro che abituarsi ai disagi, in attesa che vengano effettuati i lavori di riparazione. Resta però il problema di una struttura situata in una zona 'bene' della città, che registra una frequenza di atti vandalici degna di un quartiere isolato, di periferia. Un vero e proprio paradosso a quanto pare difficile da cancellare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento