Parco della Rinascita sull'area ex Fibronit, c'è la bozza del progetto preliminare: "Opera da 16 milioni"

Ultimi dettagli per il cantiere di via Caldarola, con la posa dei terreni vegetali: nelle prossime settimane proseguirà il confronto con la Regione per reperire i fondi

Gli operai stanno ultimando la posa del terreno vegetale che coprirà definitivamente, con il verde, l'amianto della vecchia fabbrica della morte: mentre è in fase di ultimazione la grande bonifica dell'ex Fibronit di Japigia, si pensa già a quello che verrà, ovvero il parco della Rinascita. Un'area da 120mila mq totalmente ridisegnata per diventare il più grande polmone verde della città. C'è già una bozza di progetto preliminare, da validare definitivamente nelle prossime settimane, ma bisogna anche trovare le fonti di finanziamento: 16 milioni di euro da reperire, d'intesa tra Comune e Regione Puglia, più altri 10 per la riqualificazione del capannone ex Bricorama (9 milioni) e la ristrutturazione di via Caldarola che diventerà a senso unico nel tratto che costeggia l'ex fabbrica, seppur implementata con marciapiedi, ciclabile e alberi. 

nuovo parco fibronit 1-2

Come sarà il nuovo parco della Rinascita nell'ex Fibronit

Il nuovo parco avrà aree per fitness ed altre dedicate allo sport, ai bambini e ai cani, per uno spazio davvero enorme, utile anche a connettere Japigia e San Pasquale scavalcando la nuova ferrovia Bari-Taranto,. raddoppiata e ridisegnata nel tracciato (senza toccare le aree dell'ex Fibronit) per eliminare definitivamente il 'nodo' soffoca la zona sud della città. Una rivoluzione vera e propria dopo decenni di amianto, malattie e morti. Il sopralluogo di stamattina, assieme al Sindaco Antonio Decaro accompagnato dagli assessori comunali, Galasso e Petruzzelli, e da quelli regionali Stea e Pisicchio, nonché dai tecnici e dal Comitato Fibronit, è servito a fare il punto sul futuro. Uno degli aspetti più importanti riguarda la quantità di aree inizialmente fruibili: "In questo senso - spiega Nicola Brescia, presidente del comitato - ci auguriamo di effettuare ulteriori incontri per approfondire la vicenda. L'auspicio è che ci possano essere quante meno aree possibili per le quali bisognerebbe aspettare i due anni, a norma di legge, prima di poterle utilizzare completamente". Da comprendere meglio anche il destino del grande muro realizzato per 'tombare' l'area, da abbellire con verde verticale e opere di writers, in modo da "fornire - aggiunge Brescia - l'indicazione della validità e della presenza piacevole del parco".

nuovo parco fibronit 2-2

Decaro: "Decideremo come operare"

Per il sindaco Decaro, in ogni caso, un punto importante messo a segno in favore della città: "E' emozionante passeggiare nell'area della Fibronit senza fare lo slalom tra gli edifici che per anni hanno spaventato Bari. la fabbrica della morte non fa più paura a nessuno  Abbiamo preparato un progetto che prevede la realizzazione di un parco di 120mila mq, l'area più grande della città che prenderà il nome di Parco della Rinascita. Individueremo nei prossimi giorni un finanziamento per poter cominciare ad operare fattivamente, vedremo se per stralci o per intero. L'importante sarà restituire l'area ai baresi, completamente rivoluzionata".

nuovo parco fibronit 3-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Maschere di Zorro e striscioni, in centro sfila il corteo della rete 'Mai con Salvini'

  • Comunali Bari 2019

    Da 'Malsani Verdi' a 'Smeraldi Vani': 250 modi di protestare contro Salvini, in centro spuntano lenzuoli e anagrammi

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza nel Municipio 3: i candidati si presentano

  • Cronaca

    Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento