Nuovo parco Rossani, domani parere del Consiglio di Stato per 'sbloccare' la gara d'appalto

Il bando, avviato nei mesi scorsi, aveva visto la presentazione di 73 proposte progettuali. Il pronunciamento di Palazzo Spada potrebbe consentire l'espletamento della procedura senza rischio di ricorsi da parte delle aziende non vincitrici

Domani potrebbe essere un giorno cruciale per il futuro del nuovo parco che sorgerà nell'area dell'ex caserma Rossani di Bari: il Consiglio di Stato, infatti, si riunirà in seduta plenaria per emettere un importante parere giuridico su alcune procedure riguardanti appalti e progettazioni esecutive. Il pronunciamento potrebbe avere un'influenza sull'aggiudicazione della gara avviata a inizio anno e attualmente non completata, per la quale erano state depositate ben 73 proposte progettuali. 

A marzo scorso: presentate le proposte con progetto

La decisione di riunirsi da parte dei consiglieri di Stato ha origine dalle richieste di chiarimenti da parte di numerosi Comuni italiani, a seguito di due sentenze, in apparente contrasto tra loro per i criteri seguiti, emesse nelle scorse settimane. Per questa ragione, il Comune ha ritenuto opportuno attendere la decisione di domani: l'obiettivo è quello di evitare che vi possano essere ricorsi da parte di aziende che non vinceranno il bando, ritardando ulteriormente l'avvio vero e proprio dei cantieri. In tutto sarebbero meno di una decina le gare bloccate (molte riguardanti appalti sulla manutenzione stradale) in città proprio per questa ragione. L'auspicio, da parte del Comune, è che vi possa essere un pronunciamento chiaro e certo, in modo da completare quanto prima tutte le procedure per l'aggiudicazione della gara per il nuovo parco Rossani, intervento da 1,7 milioni di euro su circa 30mila mq che cambierà definitivamente il volto di una parte di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento