"Il nuovo parco dei baresi", ultimi collaudi per il giardino di via Suglia a Japigia: tra pochi giorni l'inaugurazione

L'apertura sarà effettuata al termine delle operazioni di collaudo. Decaro: "Primo passo del nostro progetto per piantare 10 mila alberi e realizzare 10 parchi in città"

Con una "grande festa di vicinato" sarà inaugurato il nuovo parco che collega via Suglia, via Troisi e via Toscanini nel quartiere Japigia di Bari. Ad annunciare la fine dei lavori è il sindaco Antonio Decaro attraverso un post sulla sua pagina Facebook. Nei prossimi giorni saranno ultimate anche le operazioni di collaudo, prima del trasferimento dell'area al Comune. I cantieri erano stati avviati a gennaio 2017 e si sono protratti per tutto lo scorso anno

I numeri del nuovo parco

Il giardino si estenderà su 18mila mq e sarà dotato di oltre 200 piante. L'area, dotata di 60 panchine e altrettanti lampioni, è provvista anche di un grande prato e di una zona giochi per bambini di diverse età, oltre a un campo sportivo con illuminazione e gradinata per duecento posti. A garantire la sicurezza ci penserà un impianto di videosorveglianza: "Questo - spiega Decaro - è il primo passo del nostro progetto: 10 mila alberi e 10 parchi in città. Bari sarà una città più verde". L'inaugurazione avverrà nei prossimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Mascherine stampate in 3D con filtro intercambiabile, il progetto parla barese: "Stiamo partendo con la produzione"

Torna su
BariToday è in caricamento