Maltratta ripetutamente la convivente: arrestato 45enne a Bari

Un 45enne barese è stato arrestato nella serata di ieri dopo aver percosso la propria convivente. La donna, già in passato vittima di violenze, è stata giudicata guaribile in una decina di giorni

Ha maltrattato la convivente aggredendola e provocandole lesioni: per questo motivo è finito in carcere nella tarda serata di ieri un 45enne barese, arrestato dai Carabinieri del Reparto Operativo dei Comando Provinciale di Bari.

I militari, allertati da una segnalazione pervenuta dalla donna stessa, si sono recati presso l'abitazione della coppia trovando la vittima percossa e in evidente stato di agitazione. A quel punto il bersaglio delle ire dell'uomo comunicava ai militari di essere stata, e non per la prima volta, picchiata dal suo convivente per futili motivi e questo ha fatto sì che l'uomo venisse bloccato e tratto in arresto.

La donna, soccorsa dagli addetti dell'ospedale 'Di Venere', ha riportato lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento