Maltratta ripetutamente la convivente: arrestato 45enne a Bari

Un 45enne barese è stato arrestato nella serata di ieri dopo aver percosso la propria convivente. La donna, già in passato vittima di violenze, è stata giudicata guaribile in una decina di giorni

Ha maltrattato la convivente aggredendola e provocandole lesioni: per questo motivo è finito in carcere nella tarda serata di ieri un 45enne barese, arrestato dai Carabinieri del Reparto Operativo dei Comando Provinciale di Bari.

I militari, allertati da una segnalazione pervenuta dalla donna stessa, si sono recati presso l'abitazione della coppia trovando la vittima percossa e in evidente stato di agitazione. A quel punto il bersaglio delle ire dell'uomo comunicava ai militari di essere stata, e non per la prima volta, picchiata dal suo convivente per futili motivi e questo ha fatto sì che l'uomo venisse bloccato e tratto in arresto.

La donna, soccorsa dagli addetti dell'ospedale 'Di Venere', ha riportato lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

Torna su
BariToday è in caricamento