"No alla sala giochi accanto alla scuola", i genitori si mobilitano

Al rione Marconi la protesta dei residenti contro l'apertura di una sala slot a due passi della scuola elementare. Consegnata all'assessore Losito una petizione con mille firme per chiedere un intervento del Comune

Una sala giochi pronta ad aprire i battenti a due passi dalla scuola elementare. Succede al rione Marconi, dove genitori degli alunni e residenti della zona si stanno mobilitando per cercare di impedire l'apertura della sala slot. Inaccettabile, dicono, che una locale del genere possa trovarsi a pochi distanza da una scuola. La mobilitazione, partita all'incirca un mese, si è concretizzata in una petizione con mille firme, che ieri è stata consegnata all'assessore alla Pubblica Istruzione Fabio Losito, nel corso di un incontro tenutosi presso l'istituto comprensivo Marconi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore si è impegnato a consegnare il documento al sindaco Emiliano, assicurando che il Comune valuterà quali provvedimenti poter adottare in casi come questo. Intanto i residenti sono intenzionati ad andare avanti nella loro protesta, e insieme allo stop all'apertura della sala giochi rivendicano anche maggior attenzione e sicurezza per il quartiere, chiedendo la presenza di un presidio delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

Torna su
BariToday è in caricamento