"Qui chiunque potrà prendere o donare": in piazzetta Balenzano ecco il 'muro della solidarietà'

Inaugurata l'iniziativa promossa dall'associazione di volontariato In.Con.Tra: ognuno potrà lasciare vestiti e coperte a disposizione di senzatetto e bisognosi, che potranno a loro volta ritirare il necessario in libertà

"Con “il muro della solidarietà” abbiamo voluto dar vita ad un esperimento; qui la gente potrà venire liberamente a qualsiasi ora del giorno e della notte e potrà appendere ai bastoni predisposti il proprio capo, il quale chiediamo sia di stagione, possibilmente in buono stato e coperto da un cellophane esterno su cui verranno scritte le dimensioni. Chi ne avrà bisogno, indipendentemente dal ceto sociale, dalla nazionalità e dalla provenienza,  potrà prenderlo liberamente senza alcun tipo di filtro, grazie a questa iniziativa abbiamo voluto eliminare i filtri".

Così Gianni Macina, presidente dell'associazione di volontariato In.Con.Tra, ha presentato ieri il 'muro della solidarietà', l'iniziativa inaugurata ufficialmente in piazzetta Balenzano, dove già l'associazione gestisce un punto di accoglienza per bisognosi e senza fissa dimora, distribuendo pasti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'idea è quella di creare uno spazio 'libero' dove ognuno potrà recarsi per donare abiti e coperte che potranno essere presi all'occorrenza da chi ne ha necessità. "Ci auspichiamo - ha detto Macina - che questo sia un punto di partenza , visto che ci sono ancora tanti archi vuoti accanto quelli appena adibiti a muro della solidarietà, il nostro intento sarebbe quello di riempirli tutti, riqualificando sempre più questo luogo". Macina ha concluso ringranziando "tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento", e l’artista Sabina Just che ha realizzato i pannelli decorativi per il 'muro della solidarietà'.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento