Piazza Diaz, erogazione dell'acqua sospesa il 19 e 20 luglio

A causa di lavori urgenti che saranno eseguiti dai tecnici dell'Acquedotto pugliese, l'erogazione dell'acqua nella zona di Piazza Diaz sarà interrotta per cinque ore, dalle 9.30 alle 14.30

Possibili disagi in vista per i residenti di Piazza Diaz. Nelle giornate di martedì 19 e mercoledì 20 luglio l'erogazione dell'acqua sarà sospesa per alcune ore per consentire ai tecnici dell'Acquedotto pugliese di effettuare dei lavori urgenti alla rete idrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La distribuzione dell'acqua sarà sospesa per circa cinque ore, dalle 9.30 sino alle 14.30. Ad essere interessati dal problema saranno esclusivamente gli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo. Acquedotto Pugliese raccomanda comunque ai residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare disagi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento