Presidio fisso dell'Esercito in piazzetta Redentore, la proposta del M5S: "Più sicurezza al Libertà"

Il consigliere del Municipio I Italo Carelli: "Presenza come già avviene da tempo in altre parti della città come per esempio in piazza Umberto, in piazza Moro o in piazza Odegitria"

Un "presidio fisso di militari dell'Esercito" nella zona della chiesa del Redentore, "come già avviene da tempo in altre parti della città come per esempio a Piazza Umberto, a Piazza Moro o a Piazza Odegitria in prossimità della Cattedrale": a proporlo è il consigliere al Municipio I del M5S, Italo Carelli, che chiede maggiore sicurezza nel quartiere Libertà. Carelli cita gli ultimi episodi criminosi avvenuti nel rione nelle ultime settimane: "Non basta organizzare un sit-in - spiega Carelli -,  in piena campagna elettorale, per l'aggressione alla giornalista della Rai, e nulla invece per gli episodi criminosi di tipo predatorio, rapine e furti, a danno di attività commerciali e singoli cittadini  che pregiudicano la tranquillità e la sicurezza nella loro quotidianità". Per l'esponente pentastellato, "il Libertà non è solo quello descritto nei casi di cronaca nera degli ultimi tempi, gli abitanti di questo quartiere, per la maggior parte, sono persone per bene. Sono semplicemente dei cittadini stanchi e arrabbiati perché dal Febbraio 2017, mese e anno in cui il Sindaco aveva promesso più sicurezza, nulla è stato fatto".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Serie D - Avellino-Bari 1-0: De Vena punisce i galletti, sfuma il sogno Scudetto

  • Attualità

    In arrivo da Mosca per le celebrazioni in onore di San Nicola: Bari si prepara ad accogliere i pellegrini ortodossi

  • Sport

    Di corsa contro il cancro al seno: in centro l'onda rosa della 'Race for The Cure'

  • Cronaca

    Disastro aereo Atr72, la rabbia dei familiari delle vittime: "No alla richiesta di grazia per i responsabili"

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Una bottega gourmet aperta dalla colazione alla cena: in centro arriva 'RossoTono'

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

Torna su
BariToday è in caricamento