Piazza San Francesco, riqualificazione da completare: "A breve i nuovi lavori"

Aggiudicato in via provvisoria l'appalto per la seconda tranche di interventi nella piazzetta di Santo Spirito. Prevista l'installazione di arredi aggiuntivi, nuova pavimentazione e interventi sull'impianto di illmuninazione

Altri due mesi di lavori per completare la riqualificazione di piazza San Francesco, a Santo Spirito. L'obiettivo del Comune, che ha annunciato a breve l'avvio della seconda tranche di interventi, è quello di rendere completamente fruibile la piazza entro il mese di giugno. Questa mattina gli assessori ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, e allo Sviluppo economico, Carla Palone, insieme al presidente del V Municipio Gianni Moretti e ai tecnici comunali competenti, hanno effettuato un sopralluogo per verificare le condizioni dell’area.

I LAVORI - Gli interventi, per un importo di 145mila euro a base d’asta, prevedono la demolizione di un vecchio manufatto circolare in cemento armato, la posa di nuova pavimentazione, il rifacimento dell’impianto di pubblica illuminazione e l'installazione di nuovi arredi. Nel corso dei lavori saranno inoltre rimossi e sostituiti alcuni alberi instabili, sarà risistemata la zona dei quadri elettrici e rimosso un palo di pubblica illuminazione non più utilizzato. La ditta, attualmente aggiudicataria dell’appalto in via provvisoria, dovrà realizzare i lavori in un tempo contrattuale fissato in 60 giorni. A cantiere chiuso, in questa seconda parte di piazza troverà definitiva collocazione la storica giostra, che temporaneamente è stata installata nella parte della piazza già riqualificata. Ad essa si aggiungeranno nuove giostrine, tra cui altalene e giochi a molla.

“Con questa seconda tranche di lavori - ha spiegato l’assessore Galasso - completeremo la riqualificazione della piazza principale di Santo Spirito, che nella sua nuova veste si caratterizzerà per un maggior numero di sedute, il potenziamento della pubblica illuminazione e nuove attrattive per i bambini, che acquisteremo grazie al ribasso d’asta. Contiamo di restituire la piazza interamente riqualificata ai cittadini entro il mese di giugno, così che la prossima estate possano tornare a vivere uno dei luoghi di ritrovo più amati del quartiere”.

“Abbiamo finalmente trovato una soluzione condivisa con il presidente Moretti e con il giostraio - ha commentato l’assessora Palone - che ci consentirà al contempo di mantenere la giostra nella piazza centrale di Santo Spirito e di liberare lo spazio centrale della piazza che si renderà disponibile per accogliere eventi, piccoli spettacoli e concerti, come più e più volte richiesto dai residenti”.

“Non posso che esprimere la soddisfazione del Municipio - aggiunge il presidente Moretti - per aver avuto conferma che la prossima estate Santo Spirito si vedrà restituire il suo lungomare con piazza San Francesco completamente riqualificata e libero dal mercato di merci varie del sabato e della domenica. Resta da valutare, d’intesa con gli operatori commerciali e i residenti, l’eventualità di procedere alla pedonalizzazione di un tratto del nostro lungomare; di questo discuteremo già nelle prossime settimane”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Da Mola a New York conquista i vip con la cucina pugliese, la storia di Pasquale: "Quegli spaghetti alla San Giuannidd a casa di McCartney"

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

  • Tolo Tolo, il film di Checco Zalone girato anche a Bari fa il boom di "spettatori" (e non è ancora uscito al cinema)

Torna su
BariToday è in caricamento