Piazza Umberto: sorpreso a spacciare metadone, in manette un 45enne

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso dai carabinieri mentre cedeva un flacone di metadone ad un "acquirente" in cambio di una banconota da cinque euro. E' finito in carcere con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti

Stava cedendo un flacone di metadone ad un giovane "acquirente" nei giardini di Piazza Umberto, in pieno centro a Bari. Ma i carabinieri l'hanno sorpreso proprio nel momento in cui intascava i soldi dello spaccio, e lo hanno arrestato. A finire in manette un 45enne, A.S., già noto alle forze dell'ordine. Raggiunto e bloccato, l'uomo è stato perquisito dai militari che, che oltre alla banconota da cinque euro appena ricevuta, hanno trovato nelle sue tasche numerose monete, per complessivi 15 euro, probabilmente provento di altre simili attività di illecite. I carabinieri hanno poi fermato anche l'acquirente, sequestrando il flacone di metadone in suo possesso. Il 45enne è stato successivamente condotto nel carcere di Bari con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento