Piazza Umberto, ancora ritardi per la Goccia del Latte: "Mancano gli ultimi dettagli"

Qualche intoppo frena la chiusura del cantiere per il restauro della storica Palazzina: vi sarebbero problemi con i pagamenti verso l'azienda che sta effettuando i lavori. Il Comitato: "Auspichiamo i problemi siano risolti entro fine anno"

I lavori, qualche mese fa

Manca il montaggio della scalinata d'ingresso ed è necessaria anche una pittata agli esterni con vernice speciale ma, cosa più importante, l'azienda che sta eseguendo i lavori ha ricevuto un primo acconto del pagamento solo pochi giorni fa: continuano i ritardi per l'ultimazione della Goccia del Latte, lo storico edificio in stile Liberty di Piazza Umberto, da mesi ormai interessato da restauri agli esterni. A segnalare il problema è proprio il COmitato di Piazza Umberto che, comunque, resta ottimista per il termine delle opere entro l'anno: "L'assessore Galasso - spiega Lorenzo Scarcelli, presidente del Comitato - ci ha rassicurati e siamo convinti che la situazione si sbloccherà quanto prima. Siamo però interessati a capire quello che accadrà attorno. Dopo il restauro non vorrei che tornasse tutto come prima".

Le soluzioni proposte, quindi, riguardano una maggiore tutela dell'area immediatamente prossima all'edificio: "Ci piacerebbe - afferma Scarcelli -  uno spostamento dei bidoni e, allo stesso tempo, vorremmo non si parcheggiasse più sul lato adiacente alla Goccia. I cittadini, inoltre, dovrebbero esercitare un maggiore controllo per impedire a vandali e ubriachi di imbrattare la palazzina". L'obiettivo a lungo termine, però, è un altro: "L'ideale - spiega ancora Scarcelli - sarebbe proprio la pedonalizzazione della strada. A dire il vero i residenti sono più favorevoli dei commercianti ma crediamo che la chiusura al traffico o quantomeno un allargamento dei marciapiedi possa essere d'aiuto per i negozi, aumentando il passeggio ed eliminando, ad esempio, sgradevoli doppie file di auto". Sul fronte sicurezza, infine, il Comitato auspica l'installazione di alcune delle nuove telecamere in procinto di essere acquistate dal Comune per monitorare la criminalità nei quartieri.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Bari vecchia set fotografico d'alta moda: le modelle di Versace tra le 'signore delle orecchiette'

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Incendio distrugge l'ex ristorante l'Ancora a Palese, Decaro: "Non fate paura. Avanti con il bando"

  • Ragazzo picchiato a Palese, Decaro chiama il padre: "Aggredito perché bitontino"

Torna su
BariToday è in caricamento