Mercatino 'dell'usato' di piazza Umberto, Melini: "E' abusivo. Intervengano i vigili"

La consigliera chiede provvedimenti dopo le segnalazioni dei cittadini sul 'baratto', al giovedì e di domenica, di vestiti usati, scarpe e alimenti

La consigliera comunale barese Irma Melini (ScelgoBari-Misto), chiede "chiarimenti" sul mercato-scambio di scarpe, indumenti usati e cibi in scena su piazza Umberto ogni giovedì e domenica, la mattina e il pomeriggio. L'attività è stata segnalata più volte sulla bacheca Facebook del sindaco Decaro da diversi cittadini del Murattiano che lamentano degrado e incuria lasciati al termine della 'fiera': "Mi stupisce e preoccupa - afferma Melini - la risposta ricevuta alla mia interrogazione dal comandante della Polizia Municipale, Marzulli, che ridimensiona il grave fenomeno del mercato a cielo aperto di abiti e alimenti di dubbia provenienza definendolo un baratto. E' evidente che nessuno pretende che la Polizia Municipale possa essere  costantemente vigile tanto da intervenire ogni qualvolta è necessario, ma addirittura negare un fenomeno del genere, che si consuma sotto gli occhi di tutti e anche sui social network, credo sia peggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ritengo importante - aggiunge Melini - riscrivere alle Autorità competenti affinché sia disposta un'attività costante volta a debellare definitivamente il fenomeno. Spero, inoltre, che il Consiglio comunale, in tempi brevi, dopo tanti debiti fuori bilancio,  possa discutere la mia risoluzione urgente volta a programmare attività ludico-ricreative su piazza Umberto e Cesare Battisti, come su almeno una piazza per quartiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento