Attentato incendiario a Poggiofranco, in fiamme un panificio

Parzialmente distrutto un negozio in via Don Guanella. Sul posto i vigili del fuoco hanno rinvenuto una bottiglietta contenente liquido infiammabile, ma il titolare ha escluso di aver mai ricevuto minacce o intimidazioni

Un incendio è divampato nelle prime ore del mattino nel panificio Grandolfo, in via Don Luigi Guanella, al quartiere Poggiofranco. A lanciare l'allarme sono stati alcuni residenti della zona, che si sono accorti delle fiamme hanno avvertito i vigili del fuoco.

Il rogo ha riguardato solo una parte dell'esercizio commerciale, danneggiando l'area adibita a rosticceria e panificio e risparmiando il bar annesso e altre zone dell'azienda. Sul posto è stata rinvenuta una bottiglietta contenente liquido infiammabile, che lascia chiaramente intendere che le fiamme siano state appiccate volontariamente da qualcuno. I vigili del fuoco hanno ritrovato anche delle pietre utilizzate per sollevare la saracinesca ed introdurre la benzina all'interno del negozio. Il titolare del panificio, comunque, ha escluso di aver mai ricevuto minacce o intimidazioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento