Muore dopo un parto cesareo, la Procura apre un'inchiesta

La donna, una 30enne tarantina, è morta nel Policlinico di Bari dopo un parto cesareo e dopo essere stata sottoposta a tre interventi chirurgici, di cui due nell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto

La Procura di Bari ha deciso di aprire un'inchiesta per fare chiarezza sulla morte di una 30enne tarantina, deceduta qualche giorno fa nel Policlinico di Bari. Il calvario della donna era cominciato lo scorso 2 ottobre, quando aveva dato alla luce nell'ospedale di Taranto il suo terzo bambino (una femminuccia, molto desiderata dopo due maschietti) con un parto cesareo.

Dopo cinque giorni di degenza la donna era stata dimessa, ma aveva cominciato ad accusare dolori al basso ventre sempre più forti che l'avevano costretta ad un nuovo ricovero d'urgenza nell'ospedale Santissima Annunziata. Lì i medici avevavo deciso di operarla una prima volta, per rimuovere un presunto blocco intestinale. Dopo l'intervento la donna era stata trasportata nel reparto di Rianimazione, ma trascorsi alcuni giorni senza miglioramenti, i medici avevano deciso di operarla nuovamente. Dopo qualche iniziale segnale di miglioramento, le condizioni della 30enne si erano aggravate di nuovo, fino al trasferimento nel Policlinico di Bari. Qui la terza operazione, e dopo pochi giorni, la morte. I parenti della vittima hanno deciso allora di sporgere denuncia, e la Procura di Bari ha aperto un'inchiesta per far luce sull'accaduto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

Torna su
BariToday è in caricamento