Nubifragio a Polignano, fiume di detriti sulle luminarie natalizie di Lama Monachile

La pioggia ha provocato problemi a causa dell'afflusso di un'ondata marrone che si è riversata nella celebre piccola baia simbolo della città barese, dover erano state piazzate le luci delle Feste

L'avvertimento di ieri dei geologi si è tramutato in realtà: è bastato un temporale per provocare l'accumulo dei detriti in mare scaricati dalla lama Monachile di Polignano, dove erano state collocate le luminarie natalizie. Il nubifragio abbattutosi sulla cittadina barese, questo pomeriggio, ha provocato l'afflusso di un fiume marrone che si è riersato proprio nella lama. Le luminarie di Meraviglioso Natale non sarebbero state trascinate in mare. Altre sono state risparmiate dalla portata, per fortuna non troppo elevata, del fiume di detriti. Solo ieri, la Società Italiana di geologia Ambientale (Sigea), aveva lanciato l'allarme sulla possibilità che una forte pioggia potesse danneggiare le installazioni, costituendo un pericolo per i visitatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento