Nubifragio a Polignano, fiume di detriti sulle luminarie natalizie di Lama Monachile

La pioggia ha provocato problemi a causa dell'afflusso di un'ondata marrone che si è riversata nella celebre piccola baia simbolo della città barese, dover erano state piazzate le luci delle Feste

L'avvertimento di ieri dei geologi si è tramutato in realtà: è bastato un temporale per provocare l'accumulo dei detriti in mare scaricati dalla lama Monachile di Polignano, dove erano state collocate le luminarie natalizie. Il nubifragio abbattutosi sulla cittadina barese, questo pomeriggio, ha provocato l'afflusso di un fiume marrone che si è riersato proprio nella lama. Le luminarie di Meraviglioso Natale non sarebbero state trascinate in mare. Altre sono state risparmiate dalla portata, per fortuna non troppo elevata, del fiume di detriti. Solo ieri, la Società Italiana di geologia Ambientale (Sigea), aveva lanciato l'allarme sulla possibilità che una forte pioggia potesse danneggiare le installazioni, costituendo un pericolo per i visitatori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento