Ponte Adriatico accessibile ai pedoni: c'è l'ordinanza. Attesa, invece, per la pista ciclabile

Il Comune ha dato il via libera all'utilizzo dei percorsi dedicati a chi vorrà percorrere l'opera a piedi. Sarà tutto pronto tra una settimana, dopo alcuni interventi sulla segnaletica

Tra una settimana il ponte Adriatico sarà accessibile anche per i pedoni: a circa due anni e mezzo dall'inaugurazione, l'opera che collega viale Tatarella con il quartiere Libertà è stato utilizzato solo dalle autovetture e dai motocicli. Il Comune ha firmato l'ordinanza per l'istituzione temporanea dei percorsi riservati ai pedoni. Prima, però dovrà essere rimossa la recinzione che impedisce il passaggio e installata la segnaletica verticale e orizzontale. Le operazioni si svolgeranno in una settimana, dopodichè si potrà percorrere ai piedi il grande ponte.

Bisognerà ancora attendere, invece, per il transito dei ciclisti: il tracciato dedicato alle due ruote è ancora in praticabile, nonostante le ripetute richieste di chi vorrebbe utilizzare questo mezzo per muoversi da una parte all'altra della città in totale sicurezza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento