Ponte Adriatico, precipita pezzo da lampione: "Qualcuno poteva farsi male"

A denunciare l'episodio è il consigliere comunale Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia): "La plafoniera installata pochi mesi fa si è già rotta. Decaro spieghi"

Foto Filippo Melchiorre

Avrebbe potuto provocare conseguenze peggiori la caduta di un lampione avvenuta a due passi dal nuovo ponte Adriatico, in via Nazariantz. Una plafoniera si è staccata da un palo rovinando sul marciapiede. Fortunatamente, in quel momento, nessuno transitava sul passaggio pedonale accanto al cavalcavia inaugurato a settembre scorso. A denunciare l'episodio è il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Filippo Melchiorre: "Appena installate, sono già rotte - afferma una nota l'esponente del centrodestra. Inutile dire che vanno individuati i responsabili di quello che poteva diventare una tragedia se avesse colpito uomini o cose".

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento