Ponte Adriatico, precipita pezzo da lampione: "Qualcuno poteva farsi male"

A denunciare l'episodio è il consigliere comunale Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia): "La plafoniera installata pochi mesi fa si è già rotta. Decaro spieghi"

Foto Filippo Melchiorre

Avrebbe potuto provocare conseguenze peggiori la caduta di un lampione avvenuta a due passi dal nuovo ponte Adriatico, in via Nazariantz. Una plafoniera si è staccata da un palo rovinando sul marciapiede. Fortunatamente, in quel momento, nessuno transitava sul passaggio pedonale accanto al cavalcavia inaugurato a settembre scorso. A denunciare l'episodio è il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Filippo Melchiorre: "Appena installate, sono già rotte - afferma una nota l'esponente del centrodestra. Inutile dire che vanno individuati i responsabili di quello che poteva diventare una tragedia se avesse colpito uomini o cose".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Efficienza di spesa e servizi nei capoluoghi, Bari nelle ultime posizioni: è 48esima su 52 città

  • Politica

    Sostegno al candidato leghista da parte dell'assessore Di Gioia, pronta la mozione di sfiducia da sei consiglieri

  • Attualità

    Dalle Tecniche ortopediche al Data Science, l'Università lancia sei nuovi corsi di laurea

  • Attualità

    Scoperta la targa dedicata alla granduchessa di Russia Elizaveta Feodorovna: "Su suo impulso nacque la Chiesa russa di Bari"

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

  • Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

Torna su
BariToday è in caricamento