Asse Nord-Sud e Nodo Ferroviario, tour dei 'cantieri' per Decaro e Lotti

Il sindaco ha accompagnato il sottosegretario nella visita al nuovo ponte in costruzione su via Nazariantz, pronto a giugno 2016. Quindi incontro in Regione con Vendola per annunciare il primo appalto da oltre 100 milioni per spostare i binari verso Japigia: via ai lavori entro il 2015

Una mattinata tra cantieri in corso e pronti per essere avviati, per trasformare radicalmente la viabilità stradale e ferroviaria della città di Bari e dell'Area Metropolitana. Doppio appuntamento per il sindaco Antonio Decaro e il sottosegretario all'Editoria, Luca Lotti, (da ieri in Puglia dove ha partecipato all'inaugurazione del comitato elettorale di Michele Emiliano per le Regionali),  per illustrare due importanti opere destinate a cambiare il volto del capoluogo: dalle parti di via Nazariantz è a buon punto il ponte dell'Asse Nord-Sud, la scenografica conclusione dell'importante arteria di scorrimento che dalla Tangenziale conduce direttamente al Porto. I lavori dell'opera attesa per 30 anni procedono alacremente e dovrebbero concludersi verso giugno 2016.

Successivamente, il sindaco e il sottosegretario si sono spostati in via Gentile, dove, nella nuova sede degli uffici regionali, hanno incontrato il governatore Vendola, per fare il punto sul grande cantiere dell'Alta Capacità Bari-Napoli e dello scioglimento del Nodo Ferroviario. Nei giorni scorsi è stata approvata la delibera del Cipe per finanziare una parte dell'opera per 107 milioni di euro, con aggiudicazione ad aprile: si tratta dell'appalto integrato (progettazione esecutiva e lavori) per le prime opere, da cantierizzare entro la fine dell'anno. Il completamento dell'intera nuova linea ferroviaria, comprensiva di 3 nuove stazioni, Campus, Executive e Triggiano, dovrebbe essere previsto per il 2020. "Si tratta di un'opera - ha affermato il governatore Vendola riferendosi più complessivamente all'Alta Capacità -  a differenza di altre parti, non ha creato problemi, perché è stata progettata ascoltando i cittadini, il territorio, le associazioni e gli scienziati" 

"Lo spostamento del binario - ha invece ribadito Decaro - che entrerà in città in parallelo a quello delle Sudest, ci consentirà di liberare un'enorme zona. Dove oggi ci sono i binari potremo pensare a una tramvia e a una corsia per gli autobus, lì dove c'è la strada, invece, potremmo pensare a un parco marino che arrivi sino a San Giorgio. Il progetto è realtà e stiamo aspettando il giorno dell' inizio dei lavori".

Poco prima, il sindaco aveva mostrato a Lotti lo stato della fermata Marconi, a Madonnella, "che spacca - ha detto il sindaco - in due la città". Decaro 'approfittando' della presenza del sottosegretario, ha confermato anche la richiesta di intervenire sulla bonifica dei piccoli porti, da Santo Spirito a Palese a Torre a Mare, intervento che potrebbe essere finanziato nei prossimi mesi con circa 2 milioni di euro: ​"Quando sul territorio - ha dichiarato Lotti -  si mettono insieme cittadini e istituzioni e il governo fa squadra, le cose possono davvero funzionare. C'è un'Italia che può andare avanti. La speranza che voglio lanciare alla Puglia è quella proprio di lavorare sempre in squadra".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali Bari 2019

    Comunali Bari 2019, le proposte dei candidati sindaco: focus con Sabino De Razza

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza del Municipio 4: i candidati si presentano

  • Sport

    Avellino-Bari, probabili formazioni: al Partenio tornano Quagliata e Piovanello

  • Attualità

    Maltempo e danni nei campi, Anci Puglia scrive alla Regione: "Serve intervento urgente"

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Una bottega gourmet aperta dalla colazione alla cena: in centro arriva 'RossoTono'

  • Furto d'auto nel parcheggio del cinema, colpiscono il proprietario che cerca di fermarli: due in manette

Torna su
BariToday è in caricamento