Porto di Bari, rinvenute 63 tartarughe in un'auto: denunciato conducente

Controlli della Guardia di Finanza e dei funzionari delle Dogane: la vettura proveniva dall'Albania. Alla guida cittadino italiano segnalato all'autorità giudiziaria

Funzionari dell'Agenzia delle Dogane e militari della Guardia di Finanza hanno scoperto e sequestrato, nel Porto di Bari, 63 esemplari viventi di tartarughe terresti, della specie 'Testudo': gli animali sono statu rinvenuti all'interno di un autoveicolo proveniente dall'Albania, appena sbarcato nello scalo barese. Alla guida vi era un cittadino italiano. Le tartarughe sono state quindi affidate al Corpo Forestale dello Stato. L'uomo è stato denunciato poiché era sprovvisto della necessaria documentazione per l'importazione e la detenzione, in territorio dell'Unione Europa, degli esemplari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

Torna su
BariToday è in caricamento