Posidonia spiaggiata a Pane e Pomodoro e sul molo San Nicola: al via i lavori per la rimozione

Squadre dell'Amiu in azione per eliminare le biomasse accumulatesi nel corso degli ultimi mesi: in particolare, nella spiaggia cittadina, è stata preservata la sabbia dell'arenile

Sono durate per tutta la notte le prime operazioni di rimozione della posidonia accumulatasi sul lungomare di Bari e in particolare lungo la spiaggia di Pane e Pomodoro ma anche nella zona a ridosso del centro cittadino. Gli operai di Amiu Puglia hanno rimosso circa 800 tonnellate di biomassa accumulatasi lungo 200 metri di costa nei pressi del molo San Nicola. Sulla spiaggia, invece, è stata effettuata un'operazione particolare che ha consentito di non rimuovere la sabbia dell'arenile attraverso un accurato setacciamento. I lavori proseguiranno nei prossimi giorni e consentiranno di rimuovere altre 300-400 tonnellate di biomassa da Pane e Pomodoro. Al termine degli interventi le squadre dell'Amiu hanno sparso enzimi in acqua per ridurre le emissioni odorigene legare alla decomposizione della posidonia. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Presentato il progetto del Polo pediatrico pugliese: "239 posti letto in tre diversi dipartimenti aziendali"

  • Attualità

    Dal Villaggio di Babbo Natale in piazza Umberto agli eventi nelle periferie: torna 'Bari Christmas Town'

  • Cronaca

    Cinque ore di ritardo per giungere da Milano a Bari: Ryanair condannata a risarcire 9 viaggiatori

  • Cronaca

    "Tempi di percorrenza raddoppiati e orari sfasati": il sindaco di Polignano raccoglie le proteste dei pendolari

I più letti della settimana

  • Finisce con la vettura contro un albero, muore un automobilista. Moglie ricoverata in codice rosso

  • Guerra tra clan baresi per ''controllare" il quartiere Madonnella: 13 persone in manette

  • Padre e figlio uccisi in due agguati al Libertà, otto a processo: chiesti sei ergastoli

  • Incidente sul lungomare, auto finisce su un veicolo in sosta: indagini della Locale

  • La fortuna bacia Bari: centrato un 5+1 al SuperEnalotto

  • Assalti a bancomat in Francia, scatta sequestro di beni per cinque persone: i nomi

Torna su
BariToday è in caricamento