Dalla Cattedrale alla Basilica con i 10 Misteri: sfila la processione nel borgo antico. Scattano le limitazioni al traffico

Due le processioni previste venerdì 19 aprile, una a partire dalle 9.30 e l'altra dalle 15.30. I primi divieti di sosta partiranno già dalla mezzanotte del 18 aprile

Come in tutti gli anni dispari - negli anni pari è invece prevista quella dei Misteri della Vallisa - per le strade del centro e del borgo antico è in programma nel giorno del Venerdì Santo la processione dei Misteri di San Gregorio.

La processione dei Misteri

Dieci statue saranno così portate in processione dalla Cattedrale alla Basilica di San Nicola, in un percorso che si snoda per diverse ore tra i vicoli del centro storico. La processione dei Misteri di San Gregorio è composta di varie tappe in luoghi e momenti diversi, con partenze la mattina dalla Basilica di San Nicola. Le icone - anche chiamate 'misteri' -  rappresentano in particolare Gesù nell’orto, San Pietro, Gesù alla colonna, Gesù con la canna, Gesù che porta la croce, San Giovanni, la Maddalena, il Calvario, Gesù Morto coperto da un velo e l'Addolorata. Ognuno di loro è trasportata da sedici membri di una 'Compagnia'. L’itinerario della mattina, parte dalla Basilica (decisione presa nel 1999, preferendogli la piccola chiesetta di San Gregorio) e attraversa per alcune ore le vie del centro storico, mentre dal pomeriggio fino a notte, si inoltra nel quartiere Murattiano, prima del suo rientro in chiesa. Un itinerario che di anno in anno può subire alcune modifiche, sempre comunicate per tempo. Si tratta di certo una delle processioni più lunghe della regione, superando abbondantemente le dieci ore.

Il percorso dalla Cattedrale alla Basilica sarà effettuato due volte, una a partire dalle 9.30 al mattino e la seconda nel pomeriggio, dalle 15.30.

Il programma completo

08.30 Basilica San Nicola: Raduno dei Portatori 
09.00 Preghiera Comunitaria
09.30 Partenza della Processione
13.30 Arrivo e Sosta presso la Cattedrale
15.00 Cattedrale: Preghiera Comunitaria
15.30 Partenza della Processione
20.00 Inizio Transito Corso Vittorio Emanuele: Via Crucis 
22.30 Basilica San Nicola: Preghiera Comunitaria

L'itinerario

Dalla Basilica (ore 9.30) alla Cattedrale (ore 13.30)
Basilica San Nicola (Partenza ore 9.30) - piazzetta 62 Marinai - strada Martinez - strada Santa Maria - piazza San Pietro - strada Santa Teresa delle Donne - via Pier l’Eremita - strada Santa Chiara - strada San Luca - via delle Crociate - strada San Marco - strada Palazzo di Città - piazza Mercantile - strada degli Orefici - strada De Gironda - strada San Bartolomeo - largo Chiurlia - Corte Colagualano - largo San Sabino - strada dei Dottula - piazza Odegitria – Cattedrale (Sosta ore 13.30).

Dalla Cattedrale (ore 15.30) alla Basilica (ore 22.30)
Cattedrale (Partenza ore 15.30) - piazza Federico II di Svevia - via Boemondo- strada Palazzo d’Intendenza - largo Chiurlia - strada Roberto il Guiscardo - strada Vallisa - piazza del Ferrarese - Corso Cavour - via Beatillo - via Nicolai - via Trevisani - via Abate Gimma - via Sagarriga Visconti - piazza Garibaldi - corso Vittorio Emanuele II (ore 20.00: Via Crucis) - piazza del Ferrarese - via Venezia - strada Santa Scolastica - strada Martinez - piazzetta 62 Marinai - Piazza San Nicola (Preghiera alla Vergine Addolorata ore 22.30) - Basilica San Nicola (Rientro ore 23.00)

Le limitazioni al traffico e alla sosta

Naturalmente, per garantire la sicurezza dei presenti, sono state disposte - su richiesta della Basilica di San Nicola e dalla Pia Unione Portatori dei Misteri della Passione della Chiesa di San Gregorio - diverse limitazioni al traffico e alla sosta. Stop alle auto nei due percorsi seguiti dai fedeli: a partire dalle 9.30 non si potrà così transitare in Basilica San Nicola, piazzetta 62 Marinai, strada Martinez, strada Santa Maria del Buonconsiglio, piazza san Pietro, strada Santa Teresa delle Donne, largo Ospedale Civile, via Pier l’Eremita, strada Santa Chiara, strada San Luca, via delle Crociate, strada San Marco, piazzetta Sant’Anselmo, strada Palazzo di Città, piazza Mercantile, strada degli Orefici, strada De Gironda, strada San Bartolomeo, largo Chiurlia, corte Colagualano, largo San Sabino, via Ronchi, strada dei Dottula e piazza dell’Odegitria, dove è prevista una sosta alle 13.30. Dalle 15.30 scatta invece il secondo divieto sul seguente percorso: Cattedrale, piazza dell’Odegitria, piazza Federico II di Svevia, via Boemondo, strada Palazzo dell’Intendenza, piazza Chiurlia, strada Roberto il Guiscardo, strada Vallisa, piazza del Ferrarese, piazzale IV Novembre, corso Cavour, via Beatillo, via Nicolai, via Trevisani, via Abate Gimma, via Sagarriga Visconti, largo Nitti Valentini, piazza Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, Vittorio Emanuele II (sosta con preghiera antistante il Palazzo Comunale - ore 20.00 circa), piazzale IV Novembre, piazza del Ferrarese, via Venezia, strada Santa Scolastica, strada Martinez, piazzetta 62 Marinai, piazzale San Nicola (Preghiera alla Vergine Addolorata – ore 22.30 circa) e Basilica di San Nicola.

Inoltre a partire dalla mezzanotte del 18 aprile e fino alle 14 del 19 aprile, è istituito il divieto di sosta, con zona rimozione in strada Santa Teresa delle Donne, largo Ospedale Civile, via Pier l’Eremita, strada Santa Chiara, strada S. Marco, piazzetta Sant’Anselmo, strada S. Bartolomeo, corte Colagualano , largo San Sabino, tratto compreso tra corte Colagualano e via Ronchi. Il divieto di sosta si estende fino alle 17, invece, in via Boemondo, strada Palazzo dell’Intendenza e via Roberto il Guiscardo. Non si potrà sostare dalle 14 alle 24 del 19 aprile anche in corso Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra via Cairoli e via Roberto da Bari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali Bari 2019

    Salvini in via Sparano tra sostenitori e contestatori: "A Bari si può cambiare. I cittadini? Scelgono candidato giusto"

  • Politica

    VIDEO | Tra striscioni di protesta e maschere di Zorro, il corteo degli antisalviniani sfila per il centro

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza nel Municipio 3: i candidati si presentano

  • Cronaca

    Bimbo figlio di due donne, ok dei giudici alla trascrizione dell'atto di nascita

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento