Sottrassero oltre 1,2 di euro di tributi al Comune di Terlizzi: due condanne per peculato

Tre anni e 6 mesi di reclusione per la dirigente comunale e 5 anni per Vito Redavid, ex legale rappresentante della Censum, società di riscossione tributi, dichiarata poi fallita

Il Tribunale di Trani ha condannato per concorso in peculato una dirigente del Comune di Terlizzi, Francesca Panzini a 3 anni e 6 mesi di reclusione e l’ex legale rappresentante della Censum (società di riscossione tributi, dichiarata poi fallita) Vito Redavid, a 5 anni di reclusione: i due sono accusati di essersi appropriati dei versamenti dei tributi locali destinati al Comune di Terlizzi per una cifra di circa 1,2 milioni di euro. Panzini e Redavid, sono stati invece assolti dagli altri due capi di imputazione, abuso d’ufficio e tentata concussione. Le indagini della GdF, coordinate dalla Procura di Trani, portarono nel maggio 2013 all’arresto dei due imputati e diedero avvio anche ad un procedimento dinanzi alla Corte dei Conti tuttora pendente.Oltr

Il Tribunale tranese ha disposto la confisca  di oltre 1 milione di euro, corrispondenti all’ammontare complessivo dei tributi riscossi ma mai versati nelle casse comunali. Gli imputati, inoltre, sono stati condannati anche al pagamento dei risarcimenti danni alle parti civili, il Comune di Terlizzi e il movimento politico Città Civile, difeso dall’avvocato Michele Di Pinto. Al Comune di Terlizzi, costituito solo nei confronti dell’imprenditore, è stata riconosciuta una provvisionale immediatamente esecutiva di 100 mila euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Mercato del lunedì tra disagi e affari in calo, l'ipotesi trasferimento prende forma: "A breve incontro con gli operatori"

  • Economia

    Vertenza ex OM, niente cassa integrazione agli operai per il 2018

  • Cronaca

    Voragine in viale Orazio Flacco: operai al lavoro, senso unico alternato per le auto

  • Cronaca

    Semafori intelligenti per altri 81 incroci cittadini: "Tecnologici, funzionali e più resistenti"

I più letti della settimana

  • Aggredisce un 24enne sull'autobus e per strada con un'ascia: panico nel quartiere Marconi

  • Due giovani baresi conquistano Brooklyn con i panzerotti: "All'inizio conoscenti e amici erano scettici"

  • Noicattaro, maltrattamenti su bimbi autistici: arrestate quattro educatrici di un centro di riabilitazione

  • Allarme bomba all'Ikea: scattano le verifiche, carabinieri sul posto

  • "Un contributo per gli amici detenuti": estorcono denaro a imprenditore, in manette quattro del clan Strisciuglio

  • Bari sotto shock: morto l'ex attaccante biancorosso Philemon Masinga

Torna su
BariToday è in caricamento